Fabio Morici

Fabio Morici è attore e autore senza soluzione di continuità tra cinema, tv, radio, libri, teatro, web.
Come autore, dopo la laurea in Scienze della Comunicazione, si forma presso il corso RAI Script di Rai Fiction. Tra gli ultimi lavori, firma come sceneggiatore il lungometraggio Nove lune e mezza (2017) di Michela Andreozzi, e la sitcom Complimenti per la connessione, con Nino Frassica, in onda su Rai Uno (2016/17). È creatore e autore della docu-serie I migliori del campo (di cui è anche conduttore). Tra le precedenti pubblicazioni: il romanzo Appena il tempo di andar via (2013), una storia d’amore noirAlejandro González Iñárritu – Metafisica e metacinema (2016), saggio sulla filmografia del regista messicano due volte Premio Oscar; La Sitcom (2010), piccolo manuale sulle tecniche di scrittura della situation comedy; il testo teatrale Nato in una notte di tempesta (2014), basato sulla vita e le opere di Emilio Salgari.
Come attore si forma mescolando approcci e scuole diverse: dapprima con insegnanti provenienti dalla Silvio D’amico e dalla Scharoff; poi approfondendo il metodo Stanislavskij/Strasberg con docenti provenienti dall’Actors Studio di New York, come Michael Margotta, Francesca Viscardi, Doris Hicks. Tra i precedenti lavori, l’ultimo film di Ettore Scola Che strano chiamarsi Federico (presentato alla 70ª edizione del Festival di Venezia); la sitcom Realbook scritta da Stefano Disegni (Rai Uno); la serie action/drama L’isola (Rai Uno) di Alberto Negrin.
In radio ha collaborato con programmi come Sei Uno Zero e Caterpillar (Radio Due).
Si è inoltre occupato per diversi anni di approfondimento cinematografico nel programma tv Effetto Notte.
Dal 2009 è il presentatore ufficiale del Lucania Film Festival.